Il prossimo 19 maggio si terrà a Villanovafranca la XX edizione della “Sagra della Mandorla” (con una piccola anteprima musicale il 18 maggio), una delle manifestazioni enogastronomiche più affascinanti e partecipate della Sardegna, dedicata al seme del mandorlo, la preziosa pianta della famiglia delle Rosaceae, che l’Amministrazione di Villanovafranca sta da tempo rilanciando nel suo territorio attraverso l’assegnazione di oltre mille piante ai suoi concittadini.

La Mandorla della coultivar “Arrubia” è una delle colture vegetali strategiche più rinomate della Marmilla, una delle aree vocate per questo tipo di produzione, oggetto in passato di un piano di valorizzazione, con l’intento di favorire la diffusione della coltivazione del mandorlo sia per fini paesaggistici che produttivi.

La mandorla è un alimento speciale, un vero concentrato di energia e una ricca fonte di sostanze benefiche e protettive per la salute, che può essere consumato direttamente, tostato o crudo, ma trova soprattutto impiego nel comparto dolciario tradizionale della Sardegna (torrone, amaretti, gueffus, candelaus, ecc.).

La Sagra della mandorla, inserita nella seconda edizione di ‘Stiddius de oru’, la manifestazione finanziata dalla Regione Sardegna e dalle Amministrazioni coinvolte, valorizza le produzioni locali, tradizioni, la cultura, l’enogastronomia, attraverso iniziative d’arte, di musica, esposizioni fotografiche e di pittura, spettacoli e visite guidate, offrendo ai visitatori la possibilità di immergersi fra sapori, saperi e profumi di un territorio meraviglioso come la Marmilla. 

Nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 maggio si svolgerà nel paese anche la manifestazione Monumenti Aperti. La visita ai monumenti sarà accompagnata dai bambini e ragazzi delle scuole locali.I festeggiamenti dedicati a Sant’Isidoro, protettore degli agricoltori, renderanno il programma ancora più ricco e coinvolgente.

Si illustra di seguito il programma completo:

SABATO 18 MAGGIO

h 22:00 – Piazza Aldo Moro

Serata musicale con il gruppo “Onda Latina” – liscio, latino americano e ballo sardo, a cura del Comitato Sant’Isidoro

DOMENICA 19 MAGGIO


h 9:00 alle ore 20:00 – Per le vie del paese

Estemporanea di Pittura

h 9:30

Inizio sagra. Apertura Sa  Pratza de Arialdu e Sa Pratza de Tzia Peppinedda Teti.

Apertura stand con prodotti enogastronomici

h 9:30 – Sala Mostre del Civico Museo Archeologico “Su Mulinu”

Apertura mostra “La Statuaria antropomorfa prima di Mont’e Prama – Le pietre degli antenati di Samugheo”

h 9:30 – Casa del Soldato “Madonna della Salute”, Piazza Martiri

Esposizione fotografica della 1° e 2° Guerra Mondiale, reperti, giornali, divise, armi e monete dal 1800 al 2000,

dalle h 9:30 – Nuraghe “Su Mulinu”

Laboratorio di scultura, a cura di Gesuino Murgia

h 9:30 – Piazza Risorgimento

Pedalata turistica a cura di Casa Caria e G-Routes

Per info e prenotazioni +39 3493230478

h 10:00 – Sa Pratza de Tzia Peppinedda Teti

Esposizione Agricola e artigianale

h 10:00 – Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo

Solenne processione in onore di Sant’Isidoro accompagnata da Gruppi Folk (Siurgus Donigala – Guasila – Senorbi – Guamaggiore), Cavalieri, Launeddas, Traccas e Trattori. A seguire Santa Messa, animata dal Coro Polifonico “San Lorenzo”

h 11:00 – Sa  Pratza de Arialdu

Mercato rurale

Esposizione prodotti tipici alle mandorle, a cura dell’azienda agricola “Sant’Isidoro”

dalle h 12:00 – Parco Archeologico Su Mulinu  c/o Bar “da Ciccio” 

25 anni TRANSMISSION

Programma radiofonico dedicato alla musica elettronica e dance alternativa, curato e prodotto da Gabriele Pinna, in onda tutti i martedì e giovedì poco dopo le 23 sui 94.1FM di Radio Golfo degli Angeli. 

Line Up: Gabriele Pinna, Fabrizio Minozzi, Andrea Young, Marco Cabras, Paolo SRA

ESPOSIZIONI – STREET FOOD – ESCURSIONI – ANIMAZIONE PER BAMBINI

h 12:30 – Stand Pro Loco

Pranzo Menù 10 €

dalle h 14:30 – Piazza Risorgimento

I KOROK con “Cose d’altri Mondi”

h 15:30 – Sala Convegni del Civico Museo Archeologico “Su Mulinu”

Presentazione del libro: “I viaggi del matto” – Incontra ciò che sei – di Giuseppe Montaldo

h 15:30 – Piazza Risorgimento

“A tua insaputa” – Spettacolo della Ditta Vigliacci

h 16:00 – Sa  Pratza de Arialdu

Degustazione di liquori e dolci alle mandorle, a cura dell’azienda agricola “Sant’Isidoro”

h 16:30 – Stand Pro Loco

Degustazione gratuita de “Su Gattou”

h 16:30 – Piazza Risorgimento

“Venghino Siori Venghino” a cura de I Petton House

h 16:30 – Piazza Risorgimento

Pedalata turistica a cura di Casa Caria e G-Routes

Per info e prenotazioni +39 3493230478

h 18:00 – Piazza Risorgimento

Intrattenimento musicale con il “TRIO FOLK SARDEGNA”, a cura del Comitato Sant’Isidoro

h 21:00 Chiusura estemporanea di pittura e Sagra

Info e prenotazione pranzo Pro Loco +39 3402799165
Info e Prenotazione escursione +39 3493230478