Sabato 3 agosto, San Nicolò Gerrei, piccolo e caratteristico centro agropastorale del Gerrei, ospiterà l’ottava edizione della “Sagra del maialetto”, una manifestazione enogastronomica e turistica ormai consolidata, un momento di confronto importante per gli addetti ai lavori e al contempo un’occasione di convivialità per residenti e turisti. La sagra è inserita nella rete “Stiddius de Oru”, sostenuta dalla Regione Sardegna e organizzata dall’Amministrazione e dall’Associazione Paulese – Circolo culturale anziani, in collaborazione con il Consorzio del Suinetto e la Cooperativa sociale San Nicolò Gerrei e la partecipazione attiva delle associazioni e della popolazione.

Alle ore 16.00 si parte, in Piazza Emilio Lussu, con l’inaugurazione della manifestazione e dalle 16.30 comincia la cerimonia dell’accensione dei fuochi per la cottura dei maialetti da parte degli abili arrostitori del paese. Lo spettacolo attira curiosi e turisti, che già dal primo pomeriggio invadono il centro del Gerrei per assistere ai preparativi e alle esposizioni e degustazioni di prodotti tipici nelle bancarelle che costeggiano la Piazza Emilio Lussu. Alle ore 17.00 si assisterà alle interviste ai maestri arrostitori.

Alle 20.00 inizia il laboratorio di degustazione a base di maialetto e la distribuzione dei pasti, che andrà avanti sino alle 22.30, nella piazza centrale del paese addobbata a festa e attrezzata per l’occasione. Chiude la serata il gruppo etnico Zenias, con Peppino Bande che proporrà musica e balli per tutti.